Cookie

Home > Primi Passi > Giocatori di Poker: da cosa si riconosce uno “squalo” o un “fish”?
giocatori di poker

Giocatori di Poker: da cosa si riconosce uno “squalo” o un “fish”?

Nel Poker come in molte altre discipline sportive, ci sarà sempre la sottile linea fra il vero professionista e il giocatore amatoriale. Nel nostro caso, il professionista viene chiamato squalo, mentre il giocatore amatoriale prende il soprannome di fish. La differenza fra questi due giocatori può spesso apparire non molto ben distinta, perché al contrario di molti altri sport nel Poker può capitare che un giocatore non propriamente esperto batta un professionista. Per farti capire che la differenza esiste eccome ti metterò in luce i punti fondamentali che contraddistinguono le due categorie.

GIOCATORI DI POKER: DIFFERENZE FRA SQUALO E FISH

Innanzitutto c’è da mettere in evidenza la differenza di attenzione che un fish metterà nel gioco a lungo andare rispetto a uno squalo. Il primo, inevitabilmente, ad un certo punto inizia a dare alcune cose per scontate, considera un progetto buono come un altro (sbagliando) e si può distrarre facilmente. Lo squalo non fa mai nulla di tutto ciò, ma mantiene l’attenzione fissa al tavolo e all’avversario che si trova davanti, e tiene d’occhio anche le situazioni in cui non è coinvolto in prima persona, in modo d’avere una visione di gioco corretta e completa.

La seconda grande differenza è la capacità di variare tipica di un vero e proprio squalo: un giocatore non così esperto non cambia così spesso strategie e/o atteggiamento al tavolo, perché non ha la conoscenza necessaria per poterlo fare. Non conosce molte strategie e soprattutto non saprà passare con facilità dall’una all’altra durante il corso della stessa partita, iniziando a giocare in un modo e finendo molto probabilmente nello stesso. Il giocatore professionista invece sa quando è il caso di cambiare strategia, soprattutto a seconda dell’avversario che si trova davanti: è di fondamentale importanza nel Poker, soprattutto in quello dal vivo, saper affrontare ogni tipo di giocatore in maniera diversa, e quindi saper adattare il proprio gioco per poter attuare una giusta controffensiva.

Leggi anche:

Gioco del Poker: come affrontare al meglio il gioco online

Tipi di Poker: differenze fra gioco cash e tornei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.