Cookie

Home > Primi Passi > Giocatori di Poker: conosciamo il “tight passive”
giocatori di poker

Giocatori di Poker: conosciamo il “tight passive”

Nel Poker esiste una tipologia di giocatore che tutti conoscono ma non tutti apprezzano, anche se va riconosciuta la sua importanza e l’efficacia del sua strategia: il giocatore “tight”. Per l’esattezza esistono due tipi di giocatori tight, il “tight aggressive” e il “tight passive”, il cui gioco si differenzia su alcuni aspetti. Oggi andiamo ad analizzare le caratteristiche del secondo, cercando di capire qual’è il suo modo di pensare e di agire.

Va innanzitutto considerato che un gioco tight è sicuramente molto difensivo, fondato sulla prudenza e sul calcolo delle probabilità. Il “tight passive” in particolare è molto utile per chi è alle prime armi, in quanto garantisce un certo margine di controllo sul proprio stack, senza grandi rischi, e non necessita di un particolare sforzo per quanto riguarda il fattore emotivo. Un giocatore tight passive folderà la maggior parte delle volte, e le poche volte che giocherà quasi sempre effettuerà un check, a meno che non abbia in mano una monster hand. Non si vedrà mai effettuare un raise un giocatore di questo tipo, dato che va contro la sua mentalità.

GIOCATORI DI POKER: COME CONTRASTARE IL “TIGHT PASSIVE”

Considerando quindi queste caratteristiche, non è difficile, in fondo, per un giocatore esperto saper trovare dei punti deboli nel gioco del “tight passive”. Devi davvero avere paura solo quando viene a giocare, perché in quel caso è probabile che abbia un punto formidabile. Il fatto è che nel Poker se non impari a variare anche un minimo la tua strategia è molto improbabile riuscire a vincere con giocatori esperti, ed il gioco del “tight passive”, per quando non sempre facile da individuare, è sempre lo stesso. Il modo migliore per contrastarlo è attuare un gioco aggressivo, con un ampio uso di bluff: l’inesperienza e l’eccessiva prudenza faranno sempre rintanare nella sua tana questo tipo di giocatore, che avrà difficoltà a rischiare.

Leggi anche:

Giocare a Poker: chi è il giocatore “Rock”?

Giocatori di Poker: il giocatore “calling station”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.