Home > Primi Passi > Giocare a Poker: impara a gestire il tuo Bankroll
giocare a poker

Giocare a Poker: impara a gestire il tuo Bankroll

Aspirare a giocare a Poker da veri professionisti significa che prima o poi bisognerà avere a che fare con il denaro reale, che sia utilizzato per la partecipazione a tornei o investito direttamente nei cash games. E’ giusto passare una bel po’ di tempo a sperimentare, esercitarsi e farsi un po’ di ossa con i giochi gratuiti su internet o con qualche torneo a partecipazione gratuita, ma prima o poi verrà il momento per tutti, anche per te che stai leggendo questo articolo, se non lo hai già fatto, di passare a cose più serie, iniziando a investire denaro reale. Per fare ciò, avrai bisogno di una buona preparazione: qui di seguito ti darò alcuni consigli.

GIOCARE A POKER: QUALCHE SUGGERIMENTO UTILE PER GESTIRE BENE I TUOI SOLDI

Innanzitutto non dovrai farti prendere dal panico: iniziare a giocare con soldi reali significherà l’introduzione del vero e proprio fattore emotivo all’interno del gioco, e dovrai imparare a gestirlo molto bene per poter vincere. Per fare questo, ci sono alcuni utili accorgimenti per far sì che tu possa essere il più lucido possibile mentre giochi. Il primo consiglio è quello di tenere separati i soldi che decidi di usare per giocare a Poker, il tuo Bankroll appunto, da quelli che ti servono per vivere, per pagare le bollette, l’affitto di casa o le cose più importanti insomma. In questo modo non mischierai mai le due cose e l’una non influenzerà l’altra, cosa molto importante.

Il secondo consiglio che posso darti è di giocare, almeno inizialmente, soltanto giochi con limit sul Pot, preferibilmente quelli che hanno i limiti più bassi. Col tempo poi andrai a salire e magari un giorno potrai giocare anche senza limiti, ma è un bene avvicinarsi gradualmente a questo traguardo.

Il terzo consiglio è una regola molto usata da tanti giocatori di Poker: non scommettere mai più del 5% del valore totale del tuo Bankroll. Questa è una regola usata anche per investire in borsa e si fonda sul fatto che conviene puntare poco ma molte volte che tanto per poche volte. In questo modo ridurrai i rischi al minimo e potrai stare più tranquillo. Magari impiegherai più tempo per guadagnare cifre notevoli, ma a lungo termine si rivelerà essere la strategia vincente.

Leggi anche:

Strategie Poker: gli errori da non sottovalutare

Giocare a Poker: come giocare ai cash games con microlimiti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *