Cookie

Home > Strategie VideoPoker > Strategie Videopoker: la pazienza è l’arma migliore
strategie videopoker

Strategie Videopoker: la pazienza è l’arma migliore

Nei Videopoker la cosa che conterà di più non sarà tanto puntare per ogni singola mano ad avere un punteggio che ci possa far vincere ad ogni costo, quanto capire i meccanismi del gioco ed aumentare la possibilità di vincere su un ampio numero di partite giocate. Giocare molto sarà indispensabile per vincere, quindi andiamo a vedere qual’è il criterio che bisognerà seguire per poter riuscire sempre ad avere una visione obbiettiva dell’andamento di gioco, senza farsi prendere da emozioni che potrebbero influenzarci negativamente.

Innanzitutto devi capire che dietro al Videopoker per come lo vedi tu, giocatore, esiste un generatore di numeri casuali (RNG) che produce ad ogni partita una combinazione sempre casuale di carte: si tratta di una vera e propria macchina di calcolo programmata per dare un leggero vantaggio al casinò che viene detto “vantaggio del banco”. Nulla di cui preoccuparsi, anche nel Poker da tavolo il banco ha sempre più probabilità di vincere, il segreto sta nel rovesciare questa probabilità a tuo favore, dato che il rendimento può variare da un misero 87% a ben il 99%, questo a seconda del casinò su cui si sta giocando.

STRATEGIE VIDEOPOKER: CHI VA PIANO VINCE

Abbiamo visto che il modo migliore per vincere è puntare sempre alla combinazione più alta, che sarà quasi sempre, ovviamente, la Scala Reale. Ma quante probabilità ci sono che questa possa verificarsi? E’ stato calcolato che dovrebbe essere circa 1 su 40mila, più o meno ogni 100 ore di gioco, tenendo conto di una durata media per partita. Detto così sembrerebbe un’enorme perdita di tempo, ma la verità è che spesso, andando ad investire nel modo giusto, senza esagerare col valore dei gettoni, nel momento in cui questa uscirà ti ripagherà largamente di tutti i soldi persi, ed ovviamente ti farà anche vincere un bel po’. Bisogna essere quindi estremamente pazienti ed aspettare la mano buona, senza perdere il controllo facendo azioni avventate come puntare un sacco di soldi su una singola partita perché potremmo pensare, per una sensazione, che è la volta buona: l’unico risultato potrebbe facilmente essere la perdita di gran parte del tuo capitale.

Leggi anche:

Videopoker: la strategia base

Strategie poker: chi sono i “Bluff Catchers”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.