Home > Primi Passi > Poker Texano: scopri le 5 regole fondamentali
poker texano

Poker Texano: scopri le 5 regole fondamentali

In questo articolo chiarirò per te le 5 regole, o piccoli consigli pratici, fondamentali per addentrarti nel mondo del  il poker texano. Si tratta di suggerimenti molto accessibili e che puoi mettere in pratica subito senza bisogno di alcuno studio o approfondimento particolare.

POKER TEXANO: I CONSIGLI PER VINCERE

  • Giocare blind: Quando ti siedi ad un tavolo fai attenzione in quale posizione sei rispetto ai bui. Non giocare subito il big blind, nel lungo periodo potrebbe costarti molti soldi. Aspetta che ti arrivi dopo qualche mano.
  • Pre-Checking: Quando giochi online hai a disposizione alcuni bottoni per selezionare in anticipo call, fold o raise dopo che si sono ricevute le carte. Ti sconsiglio di usare questi pulsanti (escluso il fold anticipato) perché gli altri giocatori vedono che hai agito all’istante e quindi raccolgono informazioni utili sul tuo modo di giocare certe mani.
  • Numero di Tavoli: Per ogni principiante è fondamentale cominciare a giocare solo ad un tavolo, per poter porre la completa attenzione al gioco e agli altri giocatori. Giocare subito su più tavoli contemporaneamente può essere molto dannoso perché si finisce per essere poco concentrati su tutti i tavoli.
  • Fare Pausa: E’ molto importante inserire delle pause in ogni sessione di gioco. Ad esempio fare dai 5 ai 10 minuti di pausa dopo ogni ora trascorsa davanti al computer, può rivelarsi determinante. Usa questa pausa per rifocillarti, fare due passi o andare al bagno. Giocare in situazione di disagio, sia che si stia perdendo o vincendo, può influire molto negativamente nel tuo gioco e quindi nei tuoi profitti.
  • Scelta del Tavolo: Un fattore molto importante da considerare è la scelta del tavolo, in particolar modo se giochi a limiti alti, devi cercare tavoli con molti giocatori che guardano spesso il flop anche con carte non particolarmente belle che finiscono per creare pot più consistenti.

Leggi anche:

Texas Hold’em: Impariamo quando “foldare”

Gioco del Poker: “Stud” e “Draw” Poker a confronto

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *