Cookie

Home > Primi Passi > Gioco del Poker: “Stud” e “Draw” Poker a confronto
gioco del poker

Gioco del Poker: “Stud” e “Draw” Poker a confronto

Il gioco del Poker ha due varianti principali: lo Stud e il Draw. Il primo avrà sempre una buona parte delle carte scoperta, anche se a seconda del gioco cambiano alcune modalità e il numero di carte. Il secondo invece si caratterizza per avere sempre tutte le carte coperte. Non è difficile capire che bisognerà rapportarsi alle due tipologie in maniera radicalmente diversa. Vediamo come.

Gli Stud Poker possono aver carte scoperte per ciascun giocatore (come nella Telesina) o carte scoperte in comune (come nel più famoso Texas Hold’em), o ancora possono esserci sia le una sia le altre. In ogni caso, sarà bene tenere a mente un concetto fondamentale: dato che buona parte delle carte è visibile da tutti, bisognerà usare la testa e provare a calcolare le probabilità che un avversario possa avere un determinato punto piuttosto che un altro, osservando con attenzione le carte di ognuno e considerando ovviamente anche le proprie. In un tipo di gioco simile l’uso del bluff sarà più mirato e risulterà meno importante la componente psicologica: mettere in atto un buon bluff sarà più che altro una questione di strategia che di marmorea impassibilità.

Nei Poker Draw, al contrario, la fortuna la fa da padrona, e per controllare il gioco bisogna spesso usare un bluff cercando di risultare il più convincente possibile, perché è molto facile ottenere un buon punto. Ad esempio, nel Poker all’italiana, variante del 5 Card Draw, che  ha un numero minore di carte a seconda di quanti giocatori sono presenti al tavolo, ottenere un’ottima combinazione è molto facile: ti potresti trovare nella condizione, una volta messo in atto un bluff, di dover affrontare un giocatore che ha un buon punto e vuole vedere le tue carte, o anche chi sta effettuando un bluff migliore del tuo.

Una cosa risulta chiara: gli Stud Poker sono più strategici e cerebrali, incentrati sullo studio delle carte in gioco, i Draw Poker sono invece più basati sulla fortuna e sull’emotività, quindi sull’inevitabile ottimo utilizzo del bluff per poter avere la certezza di vincere.

Leggi anche: 

Giocare a Poker: le basi del gioco

Punti Poker: quali sono le combinazioni possibili?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.