Cookie

Home > Primi Passi > Strategie Poker: come si gioca il Razz
strategie poker

Strategie Poker: come si gioca il Razz

Questa è un’altra modalità se vogliamo atipica ma che risulta molto divertente. Come anche nel “Deuce to Seven card draw” vince chi possiede il punteggio più basso. Bisogna tenere questo fatto sempre in considerazione per stabilire la strategia di gioco che attueremo in base alle carte scoperte ed al comportamento degli avversari.

Le carte migliori per puntare alla vittoria sono quelle più basse A,2 e 3, il consiglio è quello di restare in gioco se tra le carte coperte e quelle scoperte non si hanno punteggi superiori al 5. Se possediamo fino a 3 carte che vanno dall’asso al sei allora si può considerare di avere una buona mano, se si hanno carte con valore maggiore come ad esempio un otto bisognerà comportarsi più prudentemente. Se si ha in mano un nove molto dipende dalla valutazione che faremo sulle carte scoperte degli avversari. Nel caso si ha una mano debole vi conviene rinunciare. Quando invece vi capitano mani forti la strategia migliore è quella aggressiva, anche nel caso le ultime carte scoperte abbiano indebolito il vostro punto.

Bisogna poi saper distinguere due tipologie fondamentali di carte quelle “morte” e quelle “vive”, le prime sono quelle scoperte in mano agli altri giocatori, se tra queste ce ne sono molte uguali a quelle che noi abbiamo in mano allora si riducono le possibilità di fare una coppia e questo è un punto a favore. Le carte vive sono quelle invece che possono dare adito a combinazioni più alte ed è un bene averne in mano il meno possibile. Per quanto riguarda gli odds che sono la possibilità che una combinazione si verifichi, il Razz risulta facilitante in quanto ogni giocatore in gara ha davanti a se ben quattro carte scoperte, questo ci da l’opportunità di fare calcoli sulle probabilità, essere veloci in tali calcoli rappresenta un asso nella manica.

Leggi anche:

Strategie Poker: come si gioca il “Deuce to seven triple draw

Film Poker: 21

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.