Home > Primi Passi > Gioco del Poker: Azzardo o Abilità?
gioco del poker

Gioco del Poker: Azzardo o Abilità?

Alcune delle discussioni più accese tra giocatori di poker si svolgono attorno al problema se il poker possa essere considerato un gioco fatto principalmente di azzardo o di abilità personali. Cercare di dare una risposta definitiva al problema non ha alcun senso, dipende infatti dai casi particolari che si verificano e rimane sempre complicato dirimere la questione.

Ma quali sono gli elementi intrinsechi che differenziano l’azzardo dall’abilità?

Il poker è una pratica d’azzardo quando chi lo gioca in realtà non lo conosce e cioè non conosce la matematica e le leggi della probabilità che lo regolano. Mi piacerebbe a questo punto tentare un esempio pratico e divertente: proponete ad un amico di lanciare 100 volte per aria una semplice monetina, è chiaro che un tot di volte uscirà testa mentre un tot croce, se ci pensate bene si tratta più o meno di un 50 e 50. Stabilite ora con l’amico che ogni volta che uscirà testa vi deve dare 3 euro ed ogni volta che uscirà croce sarete voi a dare 6 euro a lui. Ne l caso in cui la combinazione si rivelasse un 70/30 il vostro amico vi dovrà comunque dare più soldi, lo stesso principio è valido nel poker.

Se la moneta venisse lanciata una volta sola allora non c’è possibilità di previsione, ma siccome giocherete più di mille mani di poker la possibilità di perdere sulla singola mano è assolutamente trascurabile quando sapete di essere in grado di vincerne mediamente 7/10, come fare non è impossibile, ci vuole pratica ed elevata capacità di calcolo delle probabilità e a questo punto il gioco non può più essere considerato un azzardo ma abilità. Prendiamo ora ad esempio il poker Texano, immaginate una mano in cui andate all in pre-flop avendo in mano una coppia di A, neanche in questo caso abbiamo la partita al sicuro, se infatti un avversario ha in mano una coppia di K basta che sul board scenda un’altro K e abbiamo perso, le possibilità di vincere con AA sono “solo” dell’80%. Ma pensate sul 1000 mani dello stesso tipo cosa potrebbe accadere… AA vince nella maggior parte dei casi! A quel punto il guadagno è sicuro e se è sicuro non è gioco d’azzardo!

Leggi anche:

Curiosità Poker: Scacchi e Poker a confronto

Film Poker: Le regole del gioco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *